venerdì 27 giugno 2014

In Val Martello, la Festa delle Fragole, 28-29 Giugno

Si svolge a partire da domani in Val Martello la Festa delle Fragole, un appuntamento annuale che vuole portare l'attenzione sulla produzione di fragole, che in Val Martello dura tutta l'estate.
Sono un po' di parte in questo post, perchè durante l'estate sono spesso in Val Martello, non solo per mangiare fragole, ma per usufruire dei suoi 200 km di sentieri all'interno del Parco Nazionale dello Stelvio, caprioli, cervi, marmotte, fiori di campo dai mille colori, frutti di bosco selvatici, si può arrivare fino alla diga del Lago Giaveretto, dove c'è uno spettacolo della natura unico con vista sulle montagne in particolare il ghiacciaio del Cevedale che divide la Lombardia dall'Alto Adige.
La coltivazione delle fragole in Val Martello è iniziata intorno agli anni '60, fra i 900 e i 1.800 metri di altitudine che grazie al microclima mite e secco con giornate calde e notti fresche, le fragole maturano lentamente, per questo il loro aroma e' inconfondibile, inoltre vengono raccolte quando in altre zone d'Europa la raccolta e' gia' terminata, invece anche i primi d'agosto troviamo fragole fresche e profumate
La festa delle fragole è una realtà produttiva, composta in tanti piccoli produttori che sono raccolti di due associazioni VIP e Meg che distribuiscono il prodotto il tutta la provincia di Bolzano e anche nelle provincie e nei stati limitrofi, Svizzera, Austria, Germania.
In occasione della festa delle Fragole si organizzano delle visite nelle aziende produttrici, dove spiegano tutto il processo di coltivazione, di controllo e di commercializzazione
Una festa delle fragole, non è festa se non c'è musica, danza e allegria non mancherà l'intrattenimento a Martello con la banda locale gli stands gastronomici delle aziende della valle, non solo fragole ma anche frutti di bosco, erbe aromatiche ed officinali, salumi locali, formaggi, strauben, krapfen e l'artigianato.
Sabato alle ore 11.30 e domenica ore 10.00 c'è la possibilità di un escursione guidata sul “sentiero delle fragole…natura preziosa” e domenica Porte aperte sul campo sperimentale delle fragole, per apprendere le ultime novità per delle coltivazioni in rispetto dell'ambiente. 
Una scoperta le specialità alla fragola con la semplice panna di montagna oppure con gelato e la torta di fragola.
Come arrivare in Val Martello: In auto: da Bolzano Sud sulla superstrada Mebo fino a Merano. Da Merano verso il passo di Resia (SS 38). A Laces seguire la strada per la Val Martello.
In treno: Da Nord o da Sud arrivare fino alla stazione di Bolzano. A Bolzano prendere il treno per Merano. A Merano prendere il treno della Val Venosta fino a Coldrano. Da Coldrano in autobus fino a Martello.
Dove alloggiare: nella Val Martello nei paesi di Laces, Martello e Coldrano, sono diversi gli hotel e le gasthaus che offrono un servizio di buon livello con un buon rapporto qualità/prezzo sui 40 euro a notte, come Premstl e Stallwies.  




9 commenti:

  1. Un altro luogo incantato! Tu sì che ci dai tanti spunti per le prossime vacanze :)
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  2. che bella idea mi hai dato...gia fatta proposta alla famiglia!!!

    RispondiElimina
  3. una bella festa profumata e colorata....chissà che meraviglia!

    RispondiElimina
  4. Caro carmine, veramente un posto incantevole, io non ci sono mai stato ma immagino che si trovi vicino hai confini con la Svizzera.
    Oppure mi sbaglio!!!
    Ciao e buon pomeriggio caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Sento il profumo di questo frutto delizioso fin qui ... Buona estate!!!!

    RispondiElimina
  6. Una festa da non perdere!!! Adoro le fragole e la montagna :-)!!!

    RispondiElimina
  7. Un frutto delizioso che merita di essere ampiamente festeggiato!!!

    RispondiElimina
  8. da andarci solo per le fragole sono bellissime

    RispondiElimina
  9. le fragole della val martello sono deliziose!!!!! mangiate al rifugio dopo una bella passeggiata...ancora più buone ;)

    RispondiElimina