venerdì 15 aprile 2016

Milano Fuori Salone del Mobile: Università degli Studi ospita Interni Open Borders

Facciamo due passi a Milano? Se nella Fiera del Mobile a Rho si incontra il Business, nella città di Milano sono tante ben 400 le iniziative per sensibilizzare sia i cittadini che tutte le persone che sono arrivate da tutto il mondo per questo importante appuntamento dal 11 al 17 aprile, ieri sono passato per puro caso presso l'Università degli Studi meglio nota come la Statale di Milano.


Sono state preparate diverse opere originali, molte sono solo delle esercitazioni  sull'esplorazione dei confini disciplinari, che sono rappresentate attraverso una serie di installazioni interattive e mostre come Invisible Border di Mad Architects, In/out di Massimo Iosa Ghini.


Tra le più originali e che possono riguardare questo blog sono le Casette del Viandante (la casa del Viandante) a cura di Marco Ferreri, un progetto di casette ecosotenibili per coloro che fanno trekking e vanno a piedi.



Sono casette molto spartane al limite dell'essenzialità, il viandante è abituato a trovare ospitalità nei rifugi di montagna oppure nella case religiose come i conventi, dove oltre ad offrire un minimo di vitto e alloggio offrono anche una calda ospitalità ed accoglienza caratteristica che queste case non hanno, sembrano più pensate per il nord Europa per i paesi scandinavi che per i paesi del mediterraneo; da mio punto di vista più che mettere queste case nuove sostenibili, comunque interessanti, sarei più contento del recupero del patrimonio storico architettonico abbandonato lungo i percorsi da fare a piedi.




Autentica bella sorpresa invece il Brasile, ospitano questo paese in Statale dove negli ultimi anni arrivano tante cose interessanti più settori dall'alimentare al design, le creazioni più curiose, un interpretazione del design moderno che ha radici culturali solo in parte europee, le altre affondano nella cultura dell'Amazzonia, di materiali a noi poco noti, ma che si prestano molto alle creazioni artigianali e artistiche, una matrice culturale tutta da scoprire.





Milano Fuori Salone 2016: Interni Open Borders dal 11 al 23 Aprile 2016, la mostra proseguirà fino al 23 Aprile anche sopo il Salone del Mobile.

12 commenti:

  1. Bellissima iniziativa questa dell'Università in contemporanea con il Salone del Mobile. Mi piacciono molto le prime foto. Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  2. appuntamento imperdibile per chi è in zona, buon we !

    RispondiElimina
  3. Belle foto e iniziativa interessante per chi può andare !

    RispondiElimina
  4. superbe! dommage , je suis trop au sud :)))

    RispondiElimina
  5. Molto ma molto bello caro Carmine!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Sai che non lo sapevo? Fortuna che sei passato davanti. Avere il tempo non me ne perderei una di queste iniziative.

    RispondiElimina
  7. ma che bello Carmine!!! non lo conoscevo, grazie per la dritta.
    Baconi

    RispondiElimina
  8. Il Fuori salone attira moltissimo pubblico, ci sono delle belle iniziative :)
    Buona domenica

    RispondiElimina
  9. come sempre molti interessanti e documentati i tuoi articoli !... il FUORI SALONE è oramai un must per tutti - MENNI

    RispondiElimina
  10. Un'appuntamento fantastico!!!

    RispondiElimina
  11. Ma sai caro Carmine che questa cosa mi ha proprio stupita. Hai ragione sicuramente quando sostieni la conservazione di ciò che si ha, ma le idee proposte sono favolose. E questa casetta del viandante mi piace moltissimo. Chissà se prenderà piede. Spero proprio di si!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  12. Una bella iniziativa, molto interessante! Buona giornata!

    RispondiElimina