mercoledì 8 aprile 2020

Palazzo Reale di Genova #iorestoacasa

Nell'ambito dell'iniziativa del Ministero dei Beni Culturali #iorestoacasa, questa volta andiamo a Genova per conoscere il Palazzo Reale di Genova, uno degli edifici che fa parte dei Rolli di Genova che sono Patrimonio dell'Unesco dal 2006.
Costruito dalla Famiglia Balbi alla meta del '600, divenne in seguito proprietà della Famiglia Durazzo una delle più ricche di Genova che lo trasformo in un Palazzo degno del Doge di Genova (Marcello Durazzo); tra la fine del '700 e l'inizio del '800 venne acquistato dai Savoia che poi lo donarono al Demanio nel periodo dell'Unità d'Italia.
Da visitare l'appartamento dei principi ereditari, il giardino pensile, la Galleria degli specchi e la Quadreria composta da due piani di opere dei migliori artisti genovesi e non del '600.


In questo periodo ma chiusa al pubblico c'è la mostra Mogano, ebano e oro. Interni d' Arte a Genova nell’800 da Peters al Liberty’ allestita nel Teatro del Falcone di Palazzo Reale di Genova, che vuole mostrare le scelte e il gusto della nuova borghesia a Genova all’inizio del XIX secolo. Più di 200 oggetti rappresentano il passaggio dalla lavorazione artigianale alla lavorazione industriale in Liguria. 

3 commenti:

  1. Ho visitato questo palazzo anni fa. Bella idea la visita virtuale ma io vorrei tornare presto a fare le visite "di persona". Speriamo !! Saluti.

    RispondiElimina
  2. Caro Carmine, non ho avuto la fortuna di visitare questo palazzo.
    Di sicuro che in Italia abbiamo centinaia do questi palazzi.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. In questo periodo in cui siamo segregati in casa, ben vengano filmati e tour virtuali che ci permettono di fantasticare.
    buona giornata.
    enrico

    RispondiElimina