mercoledì 3 agosto 2022

Porquerolles, isola verde senza automobili


L'isola di Porquerolles è un luogo da spiagge da sogno, di fondali marini preservati, ideale meta per escursioni a piedi o in bicicletta e appuntamenti culturali. Siano nel Golfo di Hyères, di fronte alla Costa Azzurra a poche miglia da Cannes, le Lavandou, Bormes las mimosas. L'isola di Porquerolles è la più grande delle Isole d'Hyères, una destinazione per una vacanza senza auto. 

Porquerolles è il secondo polmone del Parco Nazionale di Port-Cros, ma è la più frequentata, grazie alla sua estensione e alla possibilità di più di cinquanta km di sentieri segnalati, percorribili a piedi e in bicicletta, ombreggiati eucalipto e inseriti in paesaggi verdi idilliaci creati dalla mano dell'uomo.

Al momento non c'è un vero e proprio limite al numero di visitatori, tuttavia i traghetti hanno un numero limitato di posti per cui si è resa necessaria la prenotazione, non più di 6000 persone al giorno, in un isola dove ci sono solo 300 residenti, pertanto sia per un soggiorno e per una gita è consigliabile prenotare traghetto e soggiorno.



Dove nuotare e quale spiaggia scegliere a Porquerolles ?

La Courtade (15 minuti a piedi, 5 minuti in bicicletta dal villaggio) è la più accessibile e di conseguenza, la più frequentata in alta stagione, la spiaggia ideale per le famiglie con bambini.

Notre Dame, votata la spiaggia più bella d'Europa nel 2015. Un piccolo paradiso a este del villaggio (45 minuti a piedi, 25 minuti in mountain bike). 

D'Argent (25 min a piedi, 10 min in bicicletta) che troverete, a ovest del villaggio. E' la spiaggia più attrezzata con tutti i servizi (bar-ristorante, pronto soccorso, bagni pubblici, accesso per persone con mobilità ridotta, è nota per la sua sabbia bianca e per essere un ideale luogo per fare il bagno.

Langoustier (1h15 a piedi o 45 min in mountain bike da una pista piuttosto ardua), si tratta nella realtà di due spiagge piccole condivise da un istmo. Uno, di sabbia grigia, l'altro di sabbia bianca.



Trekking e mountain bike: 

A Porquerolles, 54 km di sentieri sono a disposizione di escursionisti e appassionati di mountain bike, con diversi percorsi segnalati, che troverete indicati nel villaggio.

Il circuito dell'Acqua (1h30), scandito da un pozzo, un serbatoio, e i frutteti del Conservatorio Botanico Nazionale Mediterraneo, dove sono conservate diverse varietà di ulivi e alberi da frutto.

Il circuito dei Forti, sono dieci forti che punteggiano l'isola. Porquerolles ha vecchi edifici militari, come l'imponente Fort Sainte-Agathe, costruito sotto Francesco I per difendere l'isola dai pirati, e ora completamente restaurato. È l'unico ad essere aperto alla visita (7 giorni su 7 in estate, gratuito). dalla cui sommità si gode un panorama memorabile della baia di Hyères.

Il circuito del Levante (2 ore, in bicicletta) consente di esplorare l'Oriente fino al Fort de la Repentance. 

Il circuito del Midi (45 min in bicicletta), una stradina che divide in due l'isola.

Il circuito Couchant (2 ore in mountain bike), per scoprire la parte occidentale dell'isola, la spiaggia di Argent e il Forte del grande Langoustier.



Passeggiata in mare ed esplorazione dei fondali marini

Calette e insenature sulla costa occidentale di Porquerolles. Per scoprirli, c'è la barca, ovviamente, ma puoi farlo in pagaia o in kayak, da noleggiare direttamente al villaggio. 

Gli appassionati di immersioni saranno particolarmente contenti, ci son più siti dove potere accedere di esplorazione subacquea rinomati per essere tra i più belli del Mediterraneo, come la Gabinière,  le Pointes du Vallon e la Croix. 

Alcuni indirizzi per organizzare le vostre immersioni: 

Porquerolles Plongée 

Iléo Porquerolles 



A Villa Carmignac, immersione nell'arte contemporanea

Un luogo culturale che non possa inosservato, su una superficie di più di 2000 m², sono state esposte le opere della Fondazione Édouard Carmignac, uomo d'affari appassionato d'arte che ha acquistato opere di  Andy Warhol, Jean-Michel Basquiat o Roy Lichtenstein. 

L'architettura stessa della villa è opera d'arte contornata da sculture di più di 15 ettari di giardino. Ogni giovedì di luglio-agosto, la Villa è aperta fino alle 21.



Porquerolles, luogo della vite e del vino 

Ci sono ben tre aziende vitivinicole che producono un vino del territorio, tre realtà molto diverse da loro, la prima più classica fa riferimento ai vini prodotti nella stessa regione, la seconda l'agricoltura biodinamica, la terza sperimenta vitigni nuovi provenienti da altre zone del mare mediterraneo. 

Domaine de l'Île, testimone della storia dell'isola,  è rimasta di proprietà dei discendenti di François-Joseph Fournier, che aveva acquistato l'isola nel 1910. 

La Courtade, che si estende su 35 ettari lavorati in agricoltura biologica dal 1997 e che si sta dirigendo verso l'agricoltura biodinamica. per la visita ore 11:00, su prenotazione. Durata: 1h, 14 € a persona. vini classificati Côte de Provence DOP.

Domaine Perzinsky ha raccolto la sua prima annata nel 1993 Oggi coltivano diversi vitigni  su quasi 10 ettari. chemin de la Pépinière: visita tutti i giorni, 10:00-12:30 e 15:00-18:00 o su appuntamento. 



Come arrivare all'isola di Porquerolles ?

Molte navette ed escursioni offrono di visitare le Isole Porquerolles, Port-Cros e l'isola di Levante, 

Da Hyères il trasporto è fornito dalla compagnia di navigazione TLV TVM e la prenotazione è ora obbligatoria  Tariffe di andata e ritorno: € 22 / adulto; . 

Da Bormes-les-Mimosas (latitudeverte.fr); 

Da Tolone ( bateliersdelacotedazur) ; 

Da Le Lavandou, Cavalaire, La Croix-Valmer (vedettesilesdor.fr); 

Da Saint-Tropez, Sainte-Maxime, Les Issambres (bateauxverts.com); 

Dove alloggiare e mangiare a Porquerolles?

Hotel Ville Sainte Anne

L'Oustaou de Porquerolles

Non ci sono molti luoghi d'ospitalità ma tante case e appartamenti che trovate sul sito: 

Hyeres-Tourisme



Nessun commento:

Posta un commento