venerdì 28 febbraio 2014

Venezia, Frittelle allo Zabaione, Pasticceria Rizzardini

Da qualche giorno Venezia è coinvolta dalle maschere del Carnevale, ma la tradizione eno gastronomica dei dolci di venezia è fatta dai biscotti come i zaleti e baicoli, ma sopratutto lo zabaione.
Ci sono diverse teorie su dove sia nato lo zabaione, io sono più favorevole a quella teoria che vede Venezia dove si preparava zabaja.
Una bevanda dolce consumata in passato a Venezia al tempo dei Dogi, dove venivano preparato con i vini dolci che arrivavano dal mediterraneo orientale. secondo alcune fonti la ricetta modificata è originaria da uno dei possedimenti della Serenissima sulla costa slava del Mare Adriatico come Zara, secondo altre fonti l'origine si sposta più a oriente verso le isole del mare Egeo, Cipro e Turchia.
La leggenda vuole che Casanova, per i motivi che immaginate ne è stato il promotore in tutte le corti d'Europa, era una bevanda sopratutto utilizzata nei " luoghi di piacere veneziani " come bevanda ristoratrice.
In questo periodo invece sono protagonisti i dolci di carnevale come Galani, ma soprattutto la frittelle dalle semplici frittelle veneziane con uvetta e pinoli, alle frittelle alla crema chantilly ma sopratutto proprio tipiche di Venezia le frittelle allo Zabaione.
L'indirizzo per le frittelle allo zabaione migliori di Venezia, si trova nel sestiere San Polo, è la Pasticceria Rizzardini.
Una piccola pasticceria con servizio bar e laboratorio che assicura prodotti sempre freschi, frittelle che si sciolgono in bocca, consiglio di recarsi al mattino perchè il pomeriggio a volte sono già esaurite.
Ma se non andate a Venezia e volere fare delle frittelle alla zabaione ecco il link alle nostre amiche blogger  per questa tipica ricetta veneziana:



Visualizza Go Slow Green Venice in una mappa di dimensioni maggiori

Post Correlati:
Luoghi dell'ospitalità conventi e monasteri a Venezia
Bed and Brealkast a Venezia da 50 euro
Il vaporetto dell'arte
Venezia Saint Moritz un percorso da Turismo Lento

18 commenti:

  1. Ma quante ne sai?Io che vivo in terraferma, non ho tutte queste conosenze, bravo Carmine!!!!io conosco quelle di Tonolo, eccellenti anche quelle!!!Ciao, buon w.e.

    RispondiElimina
  2. Carmine che bel post!!!!
    ma quanto sono buone le frittelle di Rizzardini!! le ho mangiate due anni fa e ancora me le ricordo ed erano così buone che ne ho riportata a casa una bella scorta
    ora cicheti e frittelle nn sarebbero male ;)

    RispondiElimina
  3. Caro Carmine, io adoro le frittelle, guardando tutto l'itinerario mi ha fatto sognare di averle sotto il palato!!!
    Buon fine settimana cara amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Mi sa che il commento è partito anzitempo.

    Stavo dicendo che a saperlo prima ci saremmo passati, l'anno scorso, quando siamo stati in vacanza a Venezia

    RispondiElimina
  5. Bella la nostra amata Venezia e come vedo anche tu t'incanti a guardare le girandole che abbelliscono i balconi.Buon Carnevale

    RispondiElimina
  6. Certo che una frittella allo zabaione gustata a Venezia e' altra cosa rispetto ad una mangiata a Milano.
    Grazie delle sempre interessanti notizia. Buon w-e.

    RispondiElimina
  7. Ci prendi per la gola Carmine!! Queste frittelle mi mancano e le assaggerei moltoooo volentieri!! Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. Mamma mia che bengodi che mi hai fatto vedere ... per lo zabajone, vedi qui:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Zabajone
    Ci sono notizie molto interessanti.
    Io fin da piccola conosco la storia piemontese e tutte le altre me le sono incamerate perchè mi fa sempre piacere conoscerle.
    Buona domenica amico mio.
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si grazie ho letto che si parla di altri luoghi dove può essere nato lo zabaione ma lo associo a venezia, ha un po la cultura il carattere dei veneziani
      secondo me è difficile sapere come è nato però è affascinante la storia :-)

      Elimina
  9. Le frittelle di rizzardini sono buonissime confermo e consiglio a tutti di farci un salto io consiglio quelle alla crema chantilly

    RispondiElimina
  10. Bellissimo post dedicato a questo golosissimo dolcetto!!!! Grazie per il link!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Uhmm...ottime le frittelle di carnevale !!
    Poi a Venezia , sono più buone.
    Buona serata Carmine
    Inco

    RispondiElimina
  12. Sai che non ho mai assaggiato le frittelle allo zabaione? Saranno di sicuro buonissime! Interessante la storia sullo zabaione!
    Se dovessi passare a Venezia, di sicuro passerò da Rizzardini!
    Ciao Carmine e grazie sempre per tutte le notizie. :-)

    RispondiElimina
  13. Lo sapevo che, poco a poco, mi portavi via il lavoro. Scherzo naturalmente. "E fritole (pronuncia fritoe) ed lo zabaion" sono veramente energetici. Quando mio fratello od io ci ammalavamo, mia madre alla fine ci dava lo zabaione per tirarci su, ma eravamo ancora giovanetti per avere lo stesso effetto che faceva a Casanova. Condivido l'origine del nome. Ottimo post Carmine. Buona serata domenicale.

    RispondiElimina
  14. oh mamma che bontà! Grazie. ti aspetto da me.

    RispondiElimina
  15. Simpaticissimo il post con la dritta della pasticceria e i link delle ricette ! Ciao Carmine , grazie !!!!!

    RispondiElimina
  16. Che fame di dolci che mi hai fatto venire. A Venezia è buona anche la pasticceria "Tònolo".

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Se capito a Venezia una frittella di sicuro me la papperò! Ciao, Arianna

    RispondiElimina