giovedì 12 giugno 2014

Isola di Poros, Grecia. Isola di relax vicino ad Atene

Ogni anno vi porto a scoprire delle nuove isole greche, questa volta andiamo a Poros che sicuramente è una delle isole meno conosciute dai viaggiatori.
La vicinanza ad Atene la fanno una delle mete preferite durante il fine settimana, ma anche per chi vuole vedere la città di Atene e passare qualche giorno di vacanza al mare in una località non molto distante, dal porto del Pireo in 2 ore un battello vi conduce a Poros.



In questo periodo è un isola molto tranquilla ci sono solo 4500 abitanti per 28kmq, ideale per un relax totale, l'isola è costellata di sentieri da potere percorrere a piedi, che portano nei punti più interessanti dell'isola, tanto che isola è una meta classica per coloro che praticano trekking o a cui piace molto semplicemente camminare.
Da raggiungere assolutamente Lemonodasos la "foresta dei limoni" di circa 30.000 alberi di limoni e aranci di fronte alla città di Galatas, nella parte sud dell'isola.
Altro luogo di grande fascino è la Love bay una baia con una foresta di pini che si butta letteralmente in acqua del mare cristallina con una spiaggia di sabbia.
Sempre di spiaggia, la più bella a attrezzata è la spiaggia di Askeli dove ci sono i più belli alberghi dell'isola metre per i più pigri c'è la spiaggia di Poros city, per gli amanti invece delle spiagge di roccia a nord Vagionia beach, ma ci sono anche molte spiagge, piccole baie riparate dal vento.
Non mancano le possibilità d'escursione sulle altre isole del golfo, in particolare si è a pochi metri dal Peloponneso, cè un servizio di barche taxi piuttosto molto diffuso., Nell'isola ci si sposta a piedi ma anche in mortorino e bicicletta.
Non mancano nemmeno le attrattive culturali come il Museo Archeologico, Museo del mare delle conchiglie, il monastero di Zoodochou Pigis, ma il tutto può essere visto con tutta calma, come girare tra le stradine di Poros al porto dove la sera c'è un aria frizzante data dei giovani ragazzi della scuola della Marina.
Alloggiare a Poros: io consiglio come albergo il Sirene Blue Resort, molto attrezzato e raffinato sui 140 euro al giorno, vicino spiaggia di Askeli, direttamente sul mare, in alternativa Maria Studio Poros, sempre su Askeli, appartamenti ma con servizi come sauna, personal training, bici.
Mangiare a Poros: ci sono taverne in ogni luogo, un idea per mangiare cibi freschi della tradizione mediterranea, potrà stupire più verdure e carne che pesce nella tradizione greca, dalla tipica insalata con feta e verdure al tipico moussaka, hanno fama di buon ristorantante Olga's nel villaggio di Askeli, Meze Meze nella località di Punda, sul mare, nella città di Poros.  
Raggiungere Poros, bisogna prima arrivare ad Atene, con la compagnia che preferite, da Atene o meglio dal porto del Pireo si raggiiunge Poros con Hellenic Seaways e Saronic Ferries.






Post correlati

10 commenti:

  1. Ci sono stato una ventina d'anni fa, ma non sembra che sia cambiata molto e questo è senza dubbio positivo...

    RispondiElimina
  2. Che bel posto..Grazie per il video..
    Davvero spettacolare!!
    Buona serata Carmine .
    A presto.
    Inco

    RispondiElimina
  3. Caro Carmine, questi si che sono angoli di paradiso sulla terra!!!
    Ciao e buona serata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Ci andrei solo per vedere quella distesa di limoni e aranci: dev'essere uno spettacolo unico.Grazie, Carmine.

    RispondiElimina
  5. Ho visitato quest'isola 28 anni fa, nel mese di ottobre e incinta del primo figlio, ne ho un ricordo stupendo.

    RispondiElimina
  6. Per me me la Grecia e' un luogo magico e mi piacerebbe un giorno poter visitare questa bellissima isola che da come descrivi e' un vero paradiso!

    RispondiElimina
  7. Grecia...magari! Ciao, Arianna

    RispondiElimina
  8. Un luogo veramente affascinante!!!! Grazie per le informazioni!!!

    RispondiElimina