venerdì 29 maggio 2015

Festa de la Saresa, Ceresara (Mantova), Tortello della Possenta alla ciliegia e Dolceresa

Inizia la grande stagione delle ciliegie, quest'anno la voglio inaugurare con la Lombardia, il resto dell'Italia è concentrato su Expo ma io voglio farvi conoscere una Lombardia diversa dove vive una grande tradizione gastronomica e delle specialità uniche che non tutti conoscono.
Questa volta vi voglio portare in provincia di Mantova in quel territorio a metà strada tra Sirmione del Garda e Mantova, siamo in piena Pianura padana, di quelle terre che sono state dei Canossa, dei Gonzaga e poi degli Este, dove nel fine settimana c'è la festa della ciliegia, siamo nel piccolo borgo di Ceresara, che è stato da sempre famoso per le ciliegie, dal latino cesarum, zona dei ciliegi, infatti l'antico stemma del comune riporta proprio il frutto della ciliegia.
La festa inizierà sabato 30 maggio nella centralissima Piazza Castello dove ci saranno diversi stands di produttori di ciliegie e tutte le sere dalle ore 19.00 sarà possibile cenare nel suggestivo scenario di Via Roma.
Ci sono due ricette tipiche che dovete assolutamente provare, per cui vale la pena venire a Ceresara e che si abbinano con la ciliegia: il Tortello della Possenta di Ceresara alla ciliegia e la Torta Cioccolato e Ciliegie Dolceresa.
Non sono gli unici prodotti di questo paese c'è anche il salame tipico di Ceresara, non dimenticate che siete nelle terra di Mantova, pasta fresca, i tortelli di zucca, dei risotti, la fanno da padroni in tavola.
Il tortello della Possenta di Cerasara, è una specialità tipica del territorio dalle origini antiche, che si risalire all'epoca delle grandi corti del Rinascimento, alla famiglia dei Gonzaga dove era consuetudine dell'epoca associare il dolce ai gusti forti e speziati.
Il nome della Possenta fa riferimenti alla località Possenta che si raggiunge a piedi con un sentiero dal centro di Ceresara dove c'è il Santuario Beata Vergine della Possenta, uno dei luoghi di pellegrinaggio più antichi della provincia di Mantova.
Il tortello è composto da una sfoglia della pasta rossa perchè viene fatta aggiungendo succo di ciliegia e barbabietola, mentre il ripieno è fatto con Composta di ciliegia, Mostarda di Frutta, Ricotta, Pane Grattugiato, Grana Padano Grattugiato, Sale, Spezie, Vino Cotto, quantità tenute segrete dalle donne di Ceresara, una ricetta che si tramanda da madre in figlia, ogni famiglia ha la sua variante in termine d'ingredienti e quantità.
Una volta piegati a mezzaluna o triangolo, si lessano i tortelli in acqua salata e si condiscono con burro e formaggio grattugiato, il sapore ricorda quello dei tortelli cremaschi o del tortelli di zucca mantovani, cioè di quell'accostamento dolce, salato e speziato ma molto più ricco e intenso.
Un capitolo a parte meriterebbe la Torta Dolceresa dove il cioccolato di abbina alla ciliegia, dovete andate a scoprirlo direttamente sul posto.
Festa de la Saresa,Ceresara (Mantova) dal 30 Maggio al 2 Giugno


Danzando con i ciliegi un bel video girato proprio a Ceresara da Luigi Merchiori dal canale you tube






6 commenti:

  1. che buone le ciliegie, non vedo l'ora che mia suocera mi mandi le ferrovie da Turi(Ba). Le conosci???Le devi provare!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Caro Carmine, che bello, la festa delle ciliegie, a me piacciono tanto!!! Ciao e buon fine settimana caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Bello esserci a quella festa ! le ciliegie sono buonissime, belle, carnose e con quel bel colore invitante, ti fanno venire acquolina in bocca. Oggi ho preso una manciata per fare un anteprima alle scorpacciate che verranno ! Buon weekend !

    RispondiElimina
  4. Ottime le ciliegie ,bellissime Mantova, goloso il salme e tutto quello che concerne la regione..
    Cosa si vuole di più?
    Il tempo per andare..
    Buon lungo w/e Antonello

    RispondiElimina
  5. Buone le ciliegie...che bello un borgo tutto incentrato su di loro! Ciao, Arianna

    RispondiElimina