mercoledì 15 maggio 2019

Turismo lento in Alto Adige : in bicicletta nelle asparagiaie sulla ciclabile Settequerce Terlano

Si rinnova anche quest'anno in occasione della festa degli Asparagi Bianchi il connubio bicicletta e Asparagi.
Nella giornata di Domenica 19 maggio 2019, dalle ore 10 alle ore 16 ai ciclisti che pedaleranno lungo la ciclabile fra Settequerce, Terlano e Vilpiano tra meleti, vigneti e asparagiaie, verrà offerto un servizio di ristorazione dedicato agli asparagi preparato dai otto ristoranti locali che valorizzano la produzione di asparagi in questa zona particolarmente vocata alla sua produzione, dalla famosa ricetta degli asparagi alla salsa bolzanina al risotto di asparagi.
Si abbineranno gli asparagi al prosciutto prodotto localmente dalle macellerie Nigg e Mair di Terlano, il tutto sarà accompagnato da vino Spargelwein prodotto dalla Cantina Vini di Terlano
Ci sono alcuni territori che sono più vocati per la produzione dell'asparago bianco, da più di un secolo la zona tra Terlano, Vilpiano e Settequerce in Alto Adige si distingue per la produzione qualitativa d'asparagi bianchi.
Il gusto dell'Asparago bianco (asparagus officinalis), molto delicato ha sempre trovato più estimatori in Nord Europa e nel Nord Italia.
Forse pochi sono a conoscenza che l'asparago è una coltura antica già i Romani nel 200 a.C. conoscevano le tecniche di coltivazione, si ottenevano asparagi più piccoli di quelli che attualmente troviamo sul mercato, che deriva da una selezione di varietà d'asparago olandese del XVI°.
Asparago di Terlano ha una grande tradizione nell'Alto Adige, da alcuni ha un marchio di qualità Margarete che ne certifica l'origine e la qualità.
L’asparago cresce tra le zone del Monte Macaion (Gantkofel) e del Montezoccolo (Tschögglberg) in
mezzo ai meleti in fiore, offrendo uno spettacolo unico in questa stagione di primavera. 
L'evento sarà raggiungibile oltre che in bicicletta con il treno attraverso le stazioni di Terlano, Vilpiano e Settequerce.

8 ristoranti della Stagione degli Asparagi in fino al 31/5:

- Hotel Ristorante Sparerhof, Vilpiano, tel. 0471 678 671
- Hotel Ristorante Weingarten, Terlano, tel. 0471 257 174
- Ristorante Schützenwirt, Terlano, tel. 0471 257 146
- Ristorante Oberhauser, Terlano, tel. 0471 257 121
- Maso Agriturismo Oberlegar, Terlano, tel. 0471 678 126
- Ristorante Oberspeiser, Terlano, tel. 0471 257 150
- Ristorante Patauner, Settequerce, tel. 0471 918 502
- Trattoria Hochbrunner, Terlano tel. + 39 340 8669735

5 commenti:

  1. Davvero deliziosi gli asparagi: io preferisco quelli selvatici che crescono nella macchia mediterranea. Quando posso, vado a cercarli.
    Interessante, il tuo blog. Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia, peccato abitare così lontano! Asparagi , natura, bicicletta, cosa desiderare di più!

    RispondiElimina
  3. Ci fai sempre viaggiare! Anche io ieri ricetta con asparagi verdi, coltivati in Sardegna però.

    RispondiElimina
  4. Ottimo sistema per valorizzare un prodotto già famosissimo.
    Felice giornata
    enrico

    RispondiElimina
  5. Belli i luoghi ma non sono un amante degli asparagi.

    RispondiElimina